Design del prodotto

Nel nostro reparto Progettazione ci sono molte teste creative al lavoro. Si disegna, si progetta, si fa bricolage e si fanno prove ... finché le nostre progettiste e i nostri progettisti, ma anche i nostri manager dei prodotti, non sono soddisfatti dei progetti per i vari nuovi giocattoli e accessori per la camera dei bambini. "Non è una magia, bensì lavoro creativo" dichiara la progettista Ines Frömelt. Prima che un prodotto venga fabbricato e poi anche acquistato dai clienti possono passare dei mesi: i progetti vengono presentati, discussi e ottimizzati. Quando tutti i responsabili sono d'accordo sull'aspetto del prodotto, si calcola il prezzo e si richiede il disegno costruttivo al reparto tecnico. Successivamente si costruiscono o si cuciono più campioni, che a questo punto iniziano il loro viaggio attraverso gli altri reparti specializzati. Le tappe comprendono per esempio lo studio fotografico, il design dell'imballaggio e l'agenzia di pubblicità. Infatti, parallelamente alla produzione dei nuovi giocattoli, nascono anche gli imballaggi, così come i prospetti per i nostri rivenditori specializzati e per i clienti finali. Allo scopo servono varie foto, ma anche testi in sei lingue, che vengono utilizzati sia dai progettisti dell'imballaggio, sia anche dai grafici per la stampa e per le versioni online destinate ai rispettivi mezzi di comunicazione. Vedete dunque che dal primo progetto nel reparto Progettazione fino al prodotto finito il percorso è davvero lungo!

Permettete? I nostri progettisti si presentano:

t-295-matthias-boeck.jpg

Matthias Böck

Ho studiato design del prodotto ad Hannover e da 11 anni lavoro nel gruppo HABA. Per HABA ho progettato tutti i prodotti Terra Kids. Per il resto, lavoro anche per gli altri reparti vendite del gruppo HABA e, per esempio, progetto giocattoli da esterno.


Prendo ispirazione dai miei figli, dalle mie ricerche e da molto, molto lavoro. La particolarità di HABA è che noi prendiamo sul serio i bambini.


Il mio prodotto preferito è il coltello per legno Terra Kids, perché è fatto per i bambini, ma non è un giocattolo. E' configurato e fabbricato in modo da diventare un compagno per la vita, che può addirittura essere trasmesso alla generazione successiva.

t-295-anna-lena-filioiak.jpg

Anna Lena Filipiak

Ho un diploma in design e lavoro in HABA dal settembre 2010. Ho studiato alla Scuola Superiore di Arte e Design Burg Giebichenstein a Halle an der Saale. Mi occupo principalmente di prodotti in legno e tessuto per bebè e prima infanzia, e anche di illustrazioni. Attualmente mi occupo in particolare della pista per biglie Kullerbü.

Cerco sempre di tenere gli occhi ben aperti quando vado in giro: l'ispirazione arriva spesso in luoghi inaspettati. Le idee migliori per lo più non si manifestano subito, e magari arrivano dopo, da sole, quando si sta facendo ben altro. Inoltre, per me è molto importante lo scambio con i colleghi e il lavoro di squadra. In questo modo le soluzioni di dettaglio arrivano da sole, perché le singole idee e gli spunti si arricchiscono reciprocamente, integrandosi e perfezionandosi.

Per me la particolarità di HABA è il fatto che abbiamo nella mente e nel cuore i bambini ... E lo si percepisce anche nei nostri prodotti. Sono allegri, sbarazzini e sicuri. Semplicemente sono HABA!
Il mio prodotto preferito è il gioco impilabile Il Faro, perché è semplicissimo, ma molto colorato. Grazie ai perni arrotondati supporta meravigliosamente i più piccoli nei primi tentativi di impilaggio. Inoltre si può magistralmente rovesciare la torre ... e ricominciare ogni volta da capo.
 

t-295-ines-froemelt.jpg

Ines Frömelt

Dopo la maturità e un breve apprendistato come falegname, ho studiato alla Scuola Superiore di Arte e Design Burg Giebichenstein a Halle an der Saale. Sono in HABA dal 1993 e progetto praticamente di tutto: Sonagli, giochi di composizione, giochi impilabili e giochi da inserire … in particolare bambole, burattini e accessori per bambole. Ma ho già ideato anche accessori per la camera dei bambini stoviglie in melamina. Il mio prodotto HABA preferito? Mi piacciono i Fantasiosi elementi da costruzione, il Gioco da inserire Anelli colorati, e sono molto legata anche ai singoli personaggi delle bambole, come per esempio Mali, Rubina e Imke. Ma il lavoro per Kullerbü e Little Friends per me è particolarmente importante.


Le idee mi vengono disegnando, osservando o lavorando di fantasia. Posso trarre ispirazione, in molti casi, dalla vita quotidiana o anche dai viaggi. Anche i libri o le esperienze dei bambini mi regalano sempre qualche cosa di nuovo.


Secondo me, alla HABA i prodotti per bambini sono la combinazione di molto lavoro di progettazione, tanto amore e grande cura, ma anche modernità.  Nel mio lavoro qui posso applicare quasi senza limitazioni le esperienze e i programmi di apprendimento svolti nel corso dei miei studi. In particolare, la collaborazione con i colleghi di vari settori rende efficaci i risultati. HABA è già diventata una passione, quasi una filosofia.

t-295-jutta-neuendorf.jpg

Jutta Neundorfer

Ho studiato architettura per interni (con specializzazione in design di mobili) a Coburg e lavoro in HABA dal 1992. Ho progettato già quasi tutto. Attualmente mi occupo soprattutto di vari prodotti, in legno , tessuto o plastica, per bebè, di giocattoli per la prima infanzia, di vari articoli da regalo, dei più disparati mobili e articoli per l'arredamento della camera dei bambini, come anche di tappeti e lampade. Anche una serie di borsette e zainetti è farina del mio sacco. In precedenza ho lavorato molto anche per la redazione dei giochi (regole di gioco, progettazione/sviluppo di gioco) e ho illustrato giochi. Anche adesso gran parte della mia attività riguarda il lavoro di illustrazione.


Per me è difficile dire da che cosa traggo ispirazione. Qualche volta l’ispirazione viene quando faccio o vedo cose del tutto diverse (è importante tenere sempre gli occhi ben aperti e raccogliere le impressioni e i ricordi). Talvolta vedo qualcosa anche solo di sfuggita e non lo riconosco per quello che effettivamente è, ma ci vedo qualche cosa di completamente diverso, che poi trasformo in un progetto. Altre volte però ci sono delle direttive di prodotto molto precise, e allora bisogna cercare di conciliare il tutto (rendendolo accessibile).


Per me la particolarità dei prodotti HABA consiste nel livello piuttosto elevato di innovazione. Lo dimostra il fatto che veniamo copiati da altre aziende. E poi ci sono anche le "belle" combinazioni di colori e di materiali.


I miei prodotti preferiti cambiano spesso; attualmente lo sono la Giostrina Palline arcobaleno, la Bacheca uccellini e l'Attaccapanni Acchiappa-topini.

t-295-jan-schenkel.jpg

Jan Schenkel

Dopo una formazione come odontotecnico, ho studiato design industriale a Wuppertal. Dal 2001 lavoro nel gruppo HABA e progetto giocattoli per bambini, ma anche mobili, sia per HABA che per altri settori commerciali.

Nel settore dei giocattoli mi occupo in particolare di altalene, della pista per biglie e di giochi per la sabbia. Proprio con la nostra creativa  serie di giochi per la sabbia Sun Bistro abbiamo realizzato qualcosa di nuovo: con essi è possibile fare giochi di ruolo realistici nella sabbiera o in spiaggia, impastare la pasta per un dolce di sabbia, fare una pizza o un giardino di sabbia.

Le ispirazioni mi vengono giocando con i miei figli, osservando cose in altri campi, oppure parlando con i miei colleghi ... nel complesso il lavoro di progettista è impegnativo.

Attualmente il mio prodotto preferito è la Pista per biglie Kullerbü, perché unisce il principio di una pista per biglie classica con quello di un mondo di gioco progettato con amore.

t-295-mirka-schroeder.jpg

Mirka Schröder

Ho studiato design di giochi e strumenti didattici alla Scuola Superiore di Arte e Design Burg Giebichenstein a Halle an der Saale e da febbraio 2013 lavoro nel reparto Progettazione di HABA.


Le idee mi vengono quando gioco con i bambini o quando osservo come manipolano le cose, costruendo e impilando, rovesciandole o utilizzandole in modi imprevedibili. In questi contesti imparo moltissimo, ma la cosa più importante di tutte è mantenere uno sguardo infantile sulle cose (o a cercare di mantenerlo).  Poi trasferisco il tutto nei miei progetti di prodotti in legno e tessuto per il settore bebè/prima infanzia e anche negli articoli da regalo, come in varie lampade per presa o torce con proiettore. Miei sono anche la Serie Mini Mostri, vari prodotti di stoviglie per bambini, un gioco impilabile, una poltrona a sacco e il Fermaporta Mini mostro.


Secondo me i prodotti HABA riuniscono funzionalità, un alto valore ludico, un buon design e un modo di guardare le cose con umorismo. La cosa più interessante per me è ideare giocattoli in legno per la prima infanzia. E' molto divertente ideare delle cose che fanno da supporto alle importanti prime esperienze di gioco dei bambini, che li stimolano e, nella migliore delle ipotesi, che li fanno ridere. E che impegno sono le catenelle per ciuccio!  Sembrano così semplici: un paio di figurine e qualche perla infilata, fatto. Ma non si pensa a quante prove con le dime di controllo, a quante prove di trazione e d'urto devono resistere delle catenelle per il ciuccio come queste, prima di diventare un prodotto di serie. Qualche volta non ci si crede, ma si impara anche molto!

t-295-susanne-wagner.jpg

Susanne Wagner

 Dopo gli studi presso l'Istituto Tecnico Superiore di Augsburg ho fatto 10 mesi di tirocinio e ho preparato la tesi nel reparto pubblicità di HABA. Dal 2004 lavoro nel reparto Progettazione della HABA. Sono opera mia la serie Negozio Biofino, i prodotti della serie Familiy Food Stars, molti articoli per il bagno, regali e tappeti. Nel lavoro cerco di ricordarmi che cosa mi piaceva da bambina. Del mio lavoro mi piace particolarmente l’idea di restare fedele al bambino che c'è in noi.


Dal 10.11.2014 ho una nuova fonte di ispirazione: nostra figlia Lina. Per il resto, la maggior parte delle idee mi viene in luoghi impensati, per es. mentre sono in fila alla cassa del supermercato, oppure nella corsia da 50 m in piscina. Molte idee mi vengono anche parlando con i miei colleghi. Per me le città e i paesi stranieri sono una grande fonte di ispirazione. E mi stimola l'idea che i miei prodotti fanno felici grandi e piccini, o che li fanno ridere ... in fondo è questa la forza motrice della mia creatività.


Per me la particolarità dei prodotti HABA naturalmente riguarda il design fantastico e le illustrazioni, i colori splendenti e la qualità eccezionale dei nostri giocattoli di legno, che non sono facili da copiare. Trovo fantastico in particolare il fatto che sviluppiamo molti prodotti nuovissimi, che non esistono sul mercato.  A mio avviso il nome "Inventori per bambini" è azzeccatissimo.


Il mio prodotto preferito, date le circostanze attuali, è l'Altalena aviatore per bebè, del mio collega Jan Schenkel.