Una visita pediatrica rilassata

img-besuch-beim-kinderarzt-pflaster.png
Per il bambino andare dal medico, per via di una malattia o per una visita di prevenzione, è un’esperienza importante. La visita viene vissuta in modo diverso a seconda dell’età, del carattere e delle esperienze di ognuno. In particolare i pazienti più piccoli, che hanno poca esperienza in materia, o quelli più timidi e sensibili, tendono a mostrarsi piuttosto riluttanti. Per conquistare la fiducia del bambino occorre soprattutto che il o la pediatra si rivolga a loro con molto tatto. Per aiutare i bambini ad adattarsi sin da subito a questa nuova situazione, è buona idea iniziare già a casa ad accennare al tema della visita pediatrica, così da prepararli all’appuntamento. I bambini possono prepararsi alla visita pediatrica giocando con mamma e papà e provando a mettersi nei panni del dottore. Così i piccoli pazienti si divertono e acquisiscono maggiore consapevolezza di ciò che li attende.

Quali sono le cause dell’insicurezza durante la visita pediatrica?

img-besuch-kinderarzt-unsicherheit.jpg
Per i bambini affrontare nuove situazioni rappresenta una sfida a livello emotivo. In più, quando sono malati hanno molto più bisogno di essere rassicurati. In una situazione del genere il bambino cerca protezione nelle persone che conosce ed è per natura più suscettibile. Più piccoli sono i pazienti, maggiore la novità: così aumenta anche la loro timidezza nei confronti del o della pediatra e il loro stupore alla vista degli strumenti. Anche se si tratta “solo” di una “punturina,” basta la prospettiva di una vaccinazione o un prelievo di sangue a complicare la visita pediatrica, e a volte anche a fare innervosire mamma e papà.

Come la visita pediatrica può svolgersi in modo rilassato per il vostro bambino?

img-besuch-beim-kinderarzt-spilen.jpg

I bambini che riescono ad adattarsi meglio alle nuove situazioni sono meno insicuri e reagiscono con meno timore al trattamento. E per imparare ad adattarsi non c’è nulla di meglio del gioco. I vari scenari ludici aiutano il bambino a prendere dimestichezza con tutto quello che c’è da scoprire dello studio medico e con gli strumenti utilizzati per esaminare pazienti grandi e piccini.

I libri illustrati sul tema “pediatra” mostrano ai bambini cosa succede durante la visita e cosa li aspetta nello studio pediatrico. Organizzate dei giochi di ruolo con il vostro bambino e mettetevi nei panni del medico per mostrargli, in un ambiente a lui noto, che la visita pediatrica è un’esperienza gradevole e addirittura avvincente. Un segno della visita medica conclusa con successo, come una piccola fascia fatta con un fazzoletto o un bel cerotto per bambini sul braccio, renderà il bambino fiero e aumenterà la sua autostima in vista della futura visita medica. Con una vera e propria valigetta da dottore anche i bambini possono trasformarsi in medici e prendere così dimestichezza con strumenti come lo stetoscopio e l’otoscopio. Possono anche usare i loro animali di peluche, bambole di stoffa o figure dei Little-Friends per esercitarsi ad auscultare il cuore, controllare le orecchie o misurare la febbre.

Anche i giochi ispirati alla visita pediatrica (HABA 304648) mostrano ai bambini come si svolge una giornata tipo in uno studio medico e li aiutano a prendere familiarità con gli strumenti e gli esami che sperimenteranno nel corso della futura visita pediatrica.

E voi genitori come potete prepararvi?

img-besuch-beim-kinderarzt-little-friend.jpg

I bambini si comportano in modo intuitivo. Questo significa che, se sentono che voi vi fidate del o della pediatra e che affrontate la situazione con serenità, anche loro si sentiranno più tranquilli. Una buona preparazione aiuta anche i genitori ad andare più rilassati alla visita pediatrica. La cosa migliore è preparare già il giorno prima tutto quello di cui avete bisogno per la visita e pensare a come tranquillizzare o distrarre il bambino durante i momenti più concitati. Così anche voi vi sentirete più calmi e sarete sicuri di aver pensato a tutto.

Mettete nella borsa la tessera sanitaria, il libretto pediatrico e quello delle vaccinazioni per perdere meno tempo all'accettazione. Per evitare che il bambino si annoi o si agiti in sala d'attesa portate con voi il suo libro preferito, un giocattolo o un animale di peluche: questi oggetti gli ricorderanno l’ambiente domestico e lo aiuteranno a calmarsi. Per non lasciare nulla al caso durante la visita, tenete pronti un pannolino di ricambio e un cambio di indumenti facili da indossare, portatevi una coperta o un panno di stoffa come base d’appoggio e tenete a portata di mano il ciuccio preferito in caso di necessità.

Checklist:

Per il medico:

  • Tessera sanitaria
  • Libretto pediatrico
  • Libretto delle vaccinazioni

Per la sala d’attesa:

  • Libro preferito
  • Giocattolo preferito
  • Coperta delle coccole o animale di peluche

Per la visita:

  • Indumenti facili da mettere e togliere
  • Coperta come base d’appoggio o per tenere caldo il bambino
  • Pannolino di ricambio
  • Se necessario, ciuccio per calmare il bambino

> La checklist HABA (pdf)

4 consigli per la visita pediatrica

Parlatene
Quanto più chiaramente riuscite a spiegare al bambino cosa lo aspetta dal pediatra, più concreta diventerà l'esperienza che lo attende e più sicuro si sentirà.

Usate il gioco per creare fiducia
Per i bambini non c’è nulla di meglio del gioco per elaborare esperienze e sentimenti. Con i divertenti giochi ispirati al tema “pediatra” i bambini possono giocare al dottore e prepararsi alla visita medica in un ambiente rilassato.

Portate con voi il bambino quando andate dal medico
Le vostre visite di prevenzione, dal medico di base o dal dentista, daranno al bambino un’idea di quello che accade nello studio medico per i grandi. Così capirà che le visite possono essere non solo piacevoli, ma addirittura emozionanti.

Pensate anche a voi
La visita pediatrica può essere stressante anche per i genitori. Preparatevi bene per arrivare il più possibile tranquilli all’appuntamento e non fatevi troppe aspettative. La vostra serenità verrà trasmessa al bambino.