The Key: sabotaggio a Lucky Lama Land

t-1250-the-key-lama-land-IT.jpg

Una serie di gravi sabotaggi scuote Lucky Lama Land! Diverse attrazioni del parco di divertimenti sono state manomesse. I giocatori si calano nei panni degli investigatori e combinano gli indizi per scoprire gli autori, il giorno, lo strumento e il luogo del delitto. Devono infine generare il giusto codice numerico e utilizzare la chiave per rinchiudere i colpevoli dietro le sbarre. Alla fine non vince necessariamente l'investigatore più veloce, ma quello più efficiente!

img-396-the-key-lama-land-ermittlung.jpg

1. Tutti giocano contemporaneamente: condurre le indagini sulla base delle dichiarazioni dei testimoni e dei risultati di laboratorio.

img-396-the-key-lama-land-akte.jpg

2. I giocatori studiano il fascicolo e combinano con abilità gli indizi forniti dalle impronte delle scarpe, dai biglietti degli spettacoli rinvenuti e dalle foto inviate.

img-396-the-key-lama-land-hinter-gitter.jpg

3. L'obiettivo è risolvere il caso in modo veloce quanto possibile ed efficace, ottenendo il giusto codice numerico per rinchiudere i colpevoli dietro le sbarre.

img-230-verp-the-key-lama-land-IT.png

Esclusivo: Le istruzioni di gioco da scaricare

Inizia l'emozionante caccia ai sabotatori del parco divertimenti, da soli o in squadra. Questo gioco di deduzione per giocare tutti simultaneamente è perfetto per i piccoli detective in erba. La ricerca di soluzioni sempre nuove e lo straordinario meccanismo di controllo alimentano il fascino di questo gioco: infilare la chiave per riportare la vittoria! Tra l’altro, i professionisti delle indagini possono mettere alla prova il proprio talento investigativo con le nuove regole della variante The Key per esperti.

L'autore

img-autor-the-key.jpg

Thomas Sing, classe 1961 e laureato in economia, vive a Costanza sull'omonimo lago, dove gestisce un grosso chiosco insieme a degli amici. In questo modo ha tempo a sufficienza da dedicare ai suoi hobby, la matematica, la lettura di gialli e, ovviamente, l'ideazione di giochi.

Da studente Thomas Sing ha stabilito il record mondiale del gioco "Non t'arrabbiare" ed è entrato così nel Guinness dei primati.

L'illustratore

img-illustrator-the-key.jpg

Timo Grubing, classe 1981, ha studiato grafica all'Università di scienze applicate di Münster e, dopo la laurea nel 2007, ha fatto ritorno alla sua città natale di Bochum. La sua attività di illustratore freelance abbraccia diversi ambiti: illustra libri per bambini, testi scolastici, giochi e collabora regolarmente con riviste e agenzie.