Competenze sociali – Lo sviluppo emotivo dei bambini

t_1250_350_entwicklungsschritte_sozialeKompetenz.jpg

La capacità di gestire i propri sentimenti e quelli altrui, di capire gli altri, di aiutarli o consolarli, riveste un ruolo fondamentale dello sviluppo emotivo dei bambini. Esperienze positive fatte nei primi anni di vita per quanto riguarda l'empatia, la comprensione, la fiducia e l'affidabilità delle persone di riferimento costituiscono un punto di partenza importante per consentire al bambino di sviluppare in maniera sana le competenze sociali ed emotive, e di rafforzare la propria personalità.

haba-spielzeug-icon-sprechen.png

Competenze sociali


Come i bambini scoprono le emozioni

t_200_200_sozialeKompetenz_Kreis_1.png
t_200_200_sozialeKompetenz_Kreis_2.png
t_200_200_sozialeKompetenz_Kreis_3.png
L'apprendimento emotivo inizia già dai primi mesi di vita. Negli anni successivi si sviluppano le varie componenti delle competenze sociali ed emotive, formandosi in parallelo e influenzandosi reciprocamente. Rientrano tra queste competenze anche l'espressione delle emozioni tramite il linguaggio, la gestualità o la mimica, la scoperta di diverse emozioni e i loro fattori scatenanti, come pure la capacità di controllare i propri sentimenti. I bebè esprimono fin da subito le loro emozioni, anche se non le veicolano tramite il linguaggio. Infatti, i genitori riescono a capire facilmente se il loro piccolo è felice o arrabbiato. Allo stesso tempo, nei primi mesi di vita, i bebè capiscono come il loro ambiente trasmetta loro delle emozioni. Questo significa che sono in grado di riconoscere molto presto, ad esempio, la voce rassicurante della mamma. Con lo sviluppo del linguaggio i bambini riescono anche ad esprimere a parole quello che sentono: il repertorio della comunicazione emotiva si arricchisce sempre più. Con il tempo i bambini imparano a parlare dei loro sentimenti e acquisiscono la capacità di prevedere le situazioni e le reazioni emotive, proprie e degli altri.

Le capacità sociali sono connaturate nell'uomo

t-396-entwicklungsschritte_2.jpg
Tutti i bambini nascono come esseri sociali, che cercano il contatto con le altre persone e provano e percepiscono sentimenti. Tuttavia può essere difficile per un bambino classificare ed elaborare la rabbia, la tristezza, l'ostinazione o i litigi. Ecco perché è importante allenare le competenze sociali ed esercitarsi nelle situazioni più svariate per capire come può funzionare un'armoniosa coesistenza con il prossimo.

Stimolare le competenze sociali con il gioco

Stimolare le competenze sociali con le bambole

Il gioco di ruolo con le bambole costituisce per i bambini un importante campo di sperimentazione. Riproducendo le situazioni della loro quotidianità, imitando le azioni degli adulti ed esprimendo i loro sentimenti in un contesto giocoso, i bambini sviluppano le loro competenze emotive e sociali. Nell'articolo "Le bambole, amiche che fanno la felicità di ogni bambino", potete trovare maggiori informazioni su come le bambole HABA arricchiscono la quotidianità dei più piccoli tramite il gioco.

Stimolare le competenze sociali con i mondi di gioco

Dare libero corso alla fantasia o riprodurre esperienze già vissute: con i variopinti mondi di gioco è facilissimo! Presi singolarmente o combinati, l'Arca di Noè, la fattoria o lo zoo offrono tante occasioni di divertimento.

Stimolare le competenze sociali con i burattini

Arlecchino, Cappuccetto Rosso, mago o lupo: con i burattini si possono rappresentare tantissime storie divertenti! I bambini possono immedesimarsi nel gioco di ruolo oppure divertirsi con dei piccoli sketch teatrali.